Lorenzo Alunni su Lo Scuru

Condivido le impressioni su Lo Scuru, da parte di un bravissimo giovane critico, Lorenzo Alunni, verso il quale custodisco sentimenti di stima per il suo procedere preziosamente letterario, e insieme di intimità, passionalità, di scrittore. Dualità rarissima:
“Ho letto “Lo Scuru”. Lo ritengo francamente un libro notevole. È un’opera che si addentra in territori metafisici (ma non è un termine sufficiente) che mi sono molto cari, per esempio quelli in cui l’unico modo per orientarsi è, grazie al cielo, una “mente mitica” (sarà per la mia de-formazione dii antropologo…).
E sono stato felice di aver faticato un po’ per leggere (non ho familiarità con il siciliano), perché era segno che la densità della lingua e della dimensione metafisica del romanzo erano forti e trainanti.
Non so spiegarti fino in fondo perché, ma, leggendo, ho pensato spesso a “Il giorno del giudizio”.
12188080_906443046109982_2915031823840984059_o

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...