L’horror secondo Vollmann

Vollmann.jpg

“La metafisica offertaci dalla scrittura di Vollmann non libera nessuno dei suoi personaggi dal malessere umano o disumano, anzi li perseguita andando contro la scadenza naturale del tempo.”
Su HuffPost Italia una mia analisi circa “Ultime storie e altre storie” (Libri Mondadori, 2016), di William Vollmann:

http://www.huffingtonpost.it/orazio-labbate/la-lingua-del-baratro-nellhorror_b_14474608.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...