Intervista su La Sicilia

Su “La Sicilia” una ricca intervista di Danila Giaquinta.

Abbiamo parlato di Suttaterra, di Lo Scuru, del <<gotico siciliano>>, dei nuovi progetti editoriali, e di molto altro.

Si segnala, inoltre, la presentazione di oggi a Palermo. Io e Angelo Di Liberto- presso La Feltrinelli- parleremo del mio ultimo romanzo:

Annunci

Suttaterra per Il Libro del Mese

Domani, 11 gennaio, ore 15:20 circa, sarò in diretta su Fahrenheit-Radio Tre per “Suttaterra” (Tunué).

Si vota per il Libro del Mese tra quelli presentati in trasmissione a dicembre.

Grazie a chi deciderà di votarlo; il voto si esprime, da domani, con una mail – col titolo del libro – a: fahre@rai.it

Suttaterra sull’Indice dei Libri di gennaio

Ecco qui la recensione del critico Matteo Fontanone a “Suttaterra” (Tunué), su L’Indice dei Libri del Mese di gennaio: <<Rispetto al precedente Lo Scuru, poi, il lessico di Labbate si smarca dall’impasto siciliano e si muove nella direzione di una patina aulicizzante, con verbi marcatamente fuori dall’uso comune e costruzioni sintattiche dall’aspetto antico. Nelle ultime due sezioni, il linguaggio ha il compito di raccontare l’irraccontabile: la morte, i misteri sacri e gli universi oltremondani. Labbate qui ricorre al suo repertorio gotico e riesce persino a sorpassarlo, con una parola iniziatica, cosmica ed esoterica, difficile persino da decriptare.>>

Tra le dieci personalità siciliane 2018 su Repubblica Palermo

Ringrazio la Repubblica – Palermo che mi inserisce tra le dieci personalità artistiche di Sicilia del 2017 – citando Lo Scuru, Suttaterra (Tunué), e il mio ruolo di editor Fiction per Centauria -, di cui si sentirà parlare nel 2018:

<<A 32 anni, Orazio Labbate è considerato uno dei talenti emergenti nel panorama letterario italiano. Il suo secondo romanzo – Suttaterra (Tunué)– uscito a novembre ha confermato le attese dopo l’esordio nel 2014 con Lo Scuru per lo stile originale con cui riesce a raccontare la Sicilia […]>>: